Stampa

3° GIORNATA: Virtus Medicina - Guelfo Basket 67-53

 
 
Virtus Medicina: Persiani 7, Marinelli 0, Govi 8, Sighinolfi 26, Biguzzi 11, Lorenzin 4, Barba 0, Musolesi 8, Canovi 0, Serrachioli 4.  All. Curti
 
Guelfo Basket: Bernabini 4, Lucchi 3, Pieri 5, Caprara 3, Minghetti 0, Venturoli 10, Giordani 11, Paluan 3, Casagrande 13, Miceli 1, Ginevri ne.  All. Serio
 
Parziali: 19-11;  33-33;  47-41;  67-53
 
Arbitri: Sig.i Piazza e Regazzi
 
Il Palazzetto di Medicina è colmo, tutto pronto per questo derby... Per la prima volta Caprara torna da ex dopo 17 stagioni e lo speaker e tutto il pubblico medicinese gli tributano un grandissimo saluto durante la presentazione. Ma l'emozione gli giocherà un brutto scherzo...
La partita inizia con ritmi molto alti. La Virtus Medicina è un pò più concreta, Govi e Biguzzi le danno qualche punto di vantaggio. Lucchi con una tripla accorcia e Persiani replica da 8 metri sullo scadere dei 24". Poi Sighinolfi, ancora Govi e Musolesi dall'angolo portano Medicina sul +8 di fine primo quarto.
Nella seconda frazione Casagrande trova confidenza col canestro medicinese con soluzioni personali e a rimbalzo d'attacco. Così il Guelfo rientra in partita fino e con una tripla di Pieri sorpassa (32-33). Sighinolfi sul finire del tempo fa 1/2 ai liberi e manda tutti negli spogliatoi in perfetta parità.
Dal rientro dagli spogliatoi le percentuali delle squadre continuano a calare, i canestri si contano sulle mani. Venturoli riesce a convertire qualche rimbalzo d'attacco che mantiene il Guelfo attaccato al match. L'unico che sembra rientrato col mirino tarato nel modo giusto è Sighinolfi che con 2 triple prepara il suo personale show che continuerà in tutto l'ultimo quarto.
Infatti nell'ultima frazione 9 punti praticamente consecutivi dell'esterno medicinese creano un solco incolmabile per il Guelfo che continua a dominare sotto le plance a rimbalzo, addirittura 15 quelli offensivi, ma senza riuscire a convertire le tante occasioni supplementari. Il divario arriva a 20 punti e la squadra di coach Curti comincia ad amministrare. Solo Giordani negli ultimi minuti troverà quei punti che assottiglieranno la differenza tra le 2 squadre.
 
In un gioco che si chiama "pallacanestro", nonostante i tanti possessi in più, se non fai mai canestro c'è poco da fare. Il Guelfo ha tirato con il 32% da 2 e il 15% da 3.
 
Ora le 2 squadre sono appaiate in classifica con 4 punti in 3 partite. Prossima giornata, Medicina andrà in trasferta contro il Bologna2011 (25/10 ore 20,30) mentre il Guelfo ospiterà la Pall. Novellara (23/10 ore 21,00).