Articoli

Stampa

RECUPERO 18° GIORNATA: POL. MOLINELLA - GUELFO BASKET 51-68

 

Pol. Molinella: Calvi 0, Quartieri 4, Checcoli 3, Ricci 20, Testi 8, Alessandri 7, Tagliavini 4, Ugulini 0, Pascoli ne, Gualandi 0, Serio 5.  All. Baiocchi.
 
Guelfo Basket: Vastola 7, Bacci 0, Gianasi 0, Baccarini 9, Caprara 8, Bernabini 15, Miceli 2, Ventura ne, Minghetti ne, D'Andola 7, Giordani 11, Paluan 9.  All. Serio.
 
Arbitri: Sig.i Bello e Boccia
 
Parziali: 22-24;  28-41;  36-52;  51-68.
 

 

Weekend dedicato alle partite saltate 2 settimane fa per via del maltempo.

 
Dal sito della Polisportiva Molinella:
"Contro un Guelfo così non basterebbe nemmeno la partita perfetta.
Gli uomini di Serio mantengono saldamente la testa della classifica, senza dare neppure una briciola di speranza per le inseguitrici che, ormai, la targa di Bernabini&Co non la vedono nemmeno più.
Citiamo il numero 10 guelfese perchè, con le sue accelerazioni, può svoltare qualsiasi incontro, come ha puntualmente fatto ieri sera con un paio di accelerazioni da paura.
E poi la panchina: infinita quella guelfese, su cui ci si può permettere di lasciare seduti giocatori come Baccarini e Vastola, bravissimi a non far calare mai il ritmo anche quando si vanno a sedere i direttori d'orchestra, vedi Caprara, D'Andola e Paluan, in rigoroso ordine alfabetico.
Macina gioco, Guelfo, e lo fa senza sbandare, anche quando Baiocchi riusciva a tornare sotto grazie ai colpi di un immenso Ricci.
Molinella ha giocato una partita onesta, anche se a tratti confusionaria: nonostante i ritmi alti piacciano molto ai biancorossi, la costante pressione fisica non ha permesso ai padroni di casa di arrivare lucidi al quarantesimo.
Baiocchi, che deve fare a meno di Trippa per una problema alla caviglia rimediato venerdì scorso con la Grifo, non riesce a limitare la qualità offensiva degli uomini di Serio, nonostante gli importanti segnali che arrivano da Ricci (20) e Testi. Importante anche la prova di Alessandri, tornato a sgomitare sotto alle plance dopo qualche giornata sottotono, mentre all'appello mancano i punti di Calvi e Checcoli, poco precisi in fase realizzativa.
Arriva un nuovo stop per un Molinella che, nonostante tutto, ha provato a tornare in partita con un grande cuore nell'ultimo disperato arrembaggio, interrotto dalla spietata tripla di Vastola che, sul 43-61, soffoca ogni minima speranza biancorossa.
Questo Guelfo è troppo anche per una neopromossa che, da mezzo anno, macina gioco, caviglie e anche qualche grande di questo girone B.
Eccetto Guelfo, ovviamente..."
 
Chi segue Molinella oramai sarà abituato, ma non si può non fare un plauso ai Baraonda Boys che per 2 ore hanno creato un vero clima sportivo all'interno (e non solo) del Palazzetto.
 
MVP: E' stato in campo meno di 20 minuti, ma a Baccarini è bastato per mettersi in luce in entrambe le metà campo.   
 
Prossimi appuntamenti: Sabato 28 febbraio alle ore 18,30 si scenderà in campo al PalaRuggi di Imola contro la Grifo. Venerdì 6 marzo alle ore 21,00 invece si tornerà al PalaMarchetti contro il Basket Village Granarolo