Articoli

Stampa

7° GIORNATA: Guelfo Basket - Cral Ravenna 60-54

 

 
Guelfo Basket: Buscemi 5, Coraini 4, Gianasi 6, Baccarini 6, Paluan 6, Bernabini 5, Minghetti ne, Ventura ne, D'Andola 18, Giordani 10, Bacci ne.  All. Serio
 
Cral Ravenna: Trerè 0, Basaglia 2, De Fanti 12, Vistoli 16, Cirillo 0, Saccardi 17, Scaccabarozzi ne, Raspa 0, Senni 2, Morigi 5.  All. Focarelli
 
Arbitri: Sig.i De Pasquale e Mambelli
 
Parziali: 12-18;  27-26;  42-38;  60-54.
 
Altra partita di vertice. Il Guelfo gioca per rimanere in testa alla classifica, invece una vittoria di Ravenna permetterebbe il riaggancio.
I padroni di casa si presentano senza Miceli per infortunio (oltre ai soliti Caprara e Coccaro) mentre gli ospiti non hanno Bianchini per squalifica.
Partita a più facce, caratterizzate da break e controbreak: il primo lo mette subito a referto Ravenna che con 6 punti di Vistoli, dopo neanche 5 minuti di gioco, porta già gli ospiti in doppia cifra di vantaggio (13-2 esterno). L'ingresso di Coraini da verve alla squadra che si riporta a contatto e chiude il quarto sotto di 6.
Poi arriva il 2° quarto e come a Granarolo l'attività difensiva del Guelfo si alza tantissimo e, come spiegato anche da coach Serio giovedì in trasmissione a Basket Regione, di conseguenza anche gli attacchi riescono più fluidi. Ai ravennate vengono concessi solo 8 punti, figli oltretutto di distrazione,  di appoggi su rimbalzi offensivi di un Vistoli in gran forma. È Baccarini a firmare l'aggancio e il sorpasso (23-22 a 3 minuti dall'intervallo).
La partita prosegue sul filo dell'equilibrio per tutto il 3° quarto ma le due squadre usano tattiche differenti. Se i padroni di casa si appoggiano molto sugli esterni, i ravennati continuano a imporsi sotto le plance grazie a Saccardi e Vistoli.
Nell'ultima frazione il Guelfo cambia marcia: Buscemi e Bernabini armano D'Andola per 2 triple e poi ci pensa Paluan ad innescare Gianasi per un 9-0 che potrebbe decidere il match. Invece Ravenna si riorganizza e con Saccardi e De Fanti piazza un controparziale di 12-0 fino ad arrivare sul 51-50. D'Andola segna da 2 per il +3 ma De Fanti segna una tripla alla De Fanti per il pareggio a meno di 2 minuti dalla fine. D'Andola segna ancora e sul capovolgimento di fronte il tiro di De Fanti entra e poi esce per il più classico dei tiri non voluti dagli Dei del Basket. Paluan e Giordani infileranno i liberi della sicurezza...
 
Il Guelfo continua così la sua corsa da imbattuta aumentando il vantaggio sulle seconde a 4 punti. Ravenna perde la seconda partita consecutia, ma penso che abbia dimostrato che la posizione che occupa se la merita.
 
MVP: il capitano che nell'ultimo quarto si carica la squadra sulle spalle e segna 10 punti di vitale importanza
 
Prossimo appuntamento: martedì 18 turno infrasettimanale a Forlimpopoli con inizio alle 21,15. Poi venerdì 21 alle ore 21,00 si tornerà a giocare al PalaMarchetti. Avversario di turno: l'International Imola.